Attività

STRUTTURA DELLA MOSTRA

 

L’evento/mostra organizzato dalla Provincia di Mantova alla Casa del Mantegna in collaborazione con il Mac Mantova Arte Contemporanea e curato da Sergio Pajola ha lo scopo di consentire la più ampia conoscenza possibile del significato del lavoro di Sandro Martini attraverso una sintetica, ma significativa, rassegna antologica (1960/2010)e alcune opere inedite realizzate negli anni 2010, 2011, 2012 .

Questo percorso permette una profonda riflessione sul significato della relazione dell'artista con i differenti materiali “della pittura”, dal bidimensionale al tridimensionale

Si prevede l'esposizione di opere su tela, collage su carta foderata, cage (installazioni di tele contenute in scatole di plexiglass), collage di vetri, sculture in cartone e carta dipinta, affreschi e i più significativi esemplari di incisioni e libri di artista.

 

 

INSTALLAZIONE DI TELE

 

Sono gli stessi materiali della pittura che entrano in sintonia con lo spazio, l'architettura, il “luogo” e il tempo in un'esperienza ogni volta nuova, partecipata da un gruppo di lavoro condotto dall'artista.

E' prevista la realizzazione di una Installazione di tele nella parte centrale della Casa del Mantegna, e non potrebbe essere altrimenti.

Nei tre giorni antecedenti il montaggio dell’installazione, in una delle sale dell’edificio, Sandro Martini terrà un workshop, rivolto a 5/6 studenti della Libera Università delle Arti - Bologna , allo scopo di studiare il progetto della installazione. Gli studenti saranno coinvolti anche nella realizzazione dell'opera.

Il medesimo gruppo sarà poi coinvolto nel montaggio fisico e partecipativo dell’opera stessa. E' di fondamentale importanza per gli studenti vivere il passaggio dalla fase di progettazione a quella di realizzazione accompagnati in ambedue i momenti dall'artista.

Anche gli elaborati grafici dello studio di progettazione entreranno a far parte della mostra.

Verrà pubblicato il catalogo della mostra Edito da Publi Paolini e curato da Sergio Pajola.

Verrà anche pubblicato il giornale della mostra che raccogliera le immagini e gli interventi dei partecipanti all’evento e verrà distribuito a fine mostra.

 

 

 

AFFRESCO

 

Si prevede che l’artista tenga una lezione, aperta a tutti, sull’affresco e il significato che assume nell'arte contemporanea.

Al termine della lezione Sandro Martini realizzerà un affresco su pannello che sarà parte integrante della mostra.

Il giorno successivo gli studenti del Prof. Ignazio Gadaleta dei corsi di Pittura e Cromatologia nell'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, realizzeranno, con questa tecnica, un loro lavoro che sarà ospitato nello spazio espositivo della Casa del Mantegna

Si tratta di confrontarsi con l'emozione di una tecnica eterna e presente in tutta la storia della pittura, di essere direttamente coinvolti in questa esperienza “viva” e di scoprirne l'inesauribile possibilità di espressione che contiene.

Anche queste opere saranno parte integrante dell'esposizione..

L'artista Sandro Martini dedica il corso a Lucienne Bloch e Stephen Pope Dimitroff che hanno lavorato insieme alla Kala Institute per anni. Lucienne e Stephen sono stati gli assistenti di elezione di Diego Rivera.

Il maestro ha realizzato un affresco di dimensioni importanti di 280 mq a Toronto

 

http://urbantoronto.ca/news/2012/11/sandro-martini-feted-burano-fresco-unveiled

 

Bibliografia di Sandro Martini tratta dal sito: www.sandromartini.org

 

Il nonno è sempre presente nei suoi ricordi: l'armeno di Aleppo, con la lunga barba biancoazzurra, ombreggiata di nicotina intorno alla bocca, ricchissimo e imperioso nella sua grande casa all'Ardenza di Livorno. L'edificio si chiamava Casini, da casino mediceo, una seconda casa al mare dei Medici, enorme dimora del '600 che il nonno aveva comprato negli anni '20 dal barone Hindenburg.

Dentro collezionava quadri, fra cui un Tiepolo e alcuni fiamminghi, che ricopiava da dilettante facendoli più grandi: le pere delle nature morte, per esempio, diventavano enormi, colossali frutti pop che quasi uscivano dal quadro.

È stato il nonno a dargli la matita della successione, come fosse uno scettro. E Sandro, impaurito, doveva copiare anche lui i classici, Rubens, Pollaiolo, Tiepolo. Così è cominciata l'avventura pittorica di Martini.

Della madre parla poco, del padre, navigatore e direttore dei cantieri Ansaldo, pure. Ma il nonno, il nonno è un'altra cosa, è sempre presente. E la matita magica si è trasformata prima in un pennello, poi in una penna per annotare versi e ricordi, poi in un collage, poi in colossali aquiloni, poi in quadri di fuga, di allontanamento.

 

Martini è sempre fuggito dopo i 16 anni. È facile dire: per trovare se stesso, o per dimenticare qualcuno. A Firenze all'Accademia, a Roma chiamato dal poeta Antonio Delfini, a Milano. Fra le prime opere, dei bassorilievi per l'architetto Franco Albini, poi l'incontro felice con Franco Russoli, allora soprintendente a Brera, uomo indimenticabile. "Tu Martini sei troppo bravo", gli diceva, "puoi fare di tutto".

C'erano anche i maestri da studiare: Burri, Rothko, Pollock e un altro grande amico, Tancredi, scomparso poi tragicamente nel Tevere. Poca frequentazione di critici, unica eccezione Vittorio Fagone, e di pittori, amicizie con architetti e fotografi. Mondanità nulla. Piccolo, magro, con il suo giubbotto da pescatore, Sandro cammina diritto, non ha riguardi per nessuno, è sicuro delle sue capacità. Anche di cuoco, arte in cui persevera. O di scultore, poi ha smesso perché non ne poteva più.

Nel '77 un'altra fuga verso gli Stati Uniti, prima a New York, poi la costa pacifica, dove ha cominciato a insegnare due mesi all'anno. E le prime installazioni, colossali aquiloni che volano verso il cielo, grandi tele che coprono i luoghi, li adornano, li vivificano. Una, ancora ricordata, nell'83 nel salone delle grida alla Borsa di Milano: per un mese gli agenti hanno urlato i loro prezzi sotto le grandi tele, tese da una parte all'altra della sala.

 

Fra una tela e un collage, un'installazione e un rifodero, Sandro scrive. Di se stesso, di quello che gli passa per la testa. È difficile seguirlo nei suoi giri mentali, anche qui delle fughe. Sono quasi delle scene da film, che si dipanano, si ripetono. Sono monologhi, racconti, ricordi, tesi e lucidi come la vita che scorre, s'incontrano Picasso, Tápies, Fontana, Capote, Proust, Baudelaire, citazioni che si rincorrono, osservazioni fulminanti, una cultura che non è acqua.

Martini è uno scrittore selvaggio, senza ordine, uno scrittore vero che segue solo l'istinto, pieno d'amore ma solitario, sicuro del suo orgoglio di creatore. Si passa da Berkeley a Milano,dalla rivoluzione messicana agli odori della pittura, puzza di olio rancido. Vita, comunque, di ogni giorno.

Forse Sandro vorrebbe coprire con un grande aquilone di tanti colori quell'oceano nero, così immenso, che lo separa da San Francisco. Coprirlo per dimostrare che il mondo è piccolo, si può ridurre sotto un'installazione. E se ne può fuggire quando si vuole.

 

 

 

ATTIVITÀ ARTISTICA

 

2015

Atelier Cartesio – Milano mostra personale carte anni ’70 “prepotenteversolaltoelefant”

Studio d’arte del Lauro – Milano- Mostra collettiva L’altro novecento della scultura “

Centro di Cultura Einaudi Mantova opere su carta

 

2014

Ambrogio d'oro alla Carriera

Installazione Castello del Valentino (Torino) in collaborazione con il Poltecnico di Torino

Mostra alla Galleria del Lauro (Milano)

 

2013

Galleria Biffi Arte - Piacenza - Libri di Artisti - Mostra collettiva

Galleria Blu - Milano - Sandro Martini, l'arte della fuga - Mostra personale

 

2012

Convento di San Francesco, Comune di Bagnacavallo, Bianco di San Giovanni in 6 movimenti, personale, testi di Pietro Bellasi e Luigi Sansone

Burano Building - Toronto - Canada - Memory Glass - Installazione permanente. Affreschi / Vetri incisi e inchiostrati

Galleria Blu - Milano - Quantità Burano - Mostra personale

Arte per la vita - Fratelli dell'Uomo - Fondazione Mudima

 

2011

Chiesa Ponte De Pedra - Belem - Brasile Vetro inciso

Acquisizione cataloghi e libri di artista: Sandro Martini Tempo rubato

Umberto Saba Preludio e canzonette - Biblioteca d'Arte, Castello Sforzesco, Milano

Libri e cartelle di artista della Biblioteca d'arte di Milano da Kandinskj a Andy Warhol - interpretazione grafica della copertina

 

2010

Biblioteca Sormani - Milano Presentazione S. Martini, P. Nava C. Paina, L. Sansone, G. Upiglio del libro Abecedario acquisito nella raccolta della Biblioteca. Installazione di tele e mostra di libri dell'artista Sandro Martini

Associazione Arimo - Milano Edizione Installazione Little Nemo per Associazione Arimo presentato con la performance di Livia Miretti

Libraio inverosimile inedito di Giovanni Papini - Acquaforte Acquatinta firmata dall'artista Sandro Martini in 122 esemplari, stampato da Gianfranco Sardella, edizioni Hanry Beyle

Galleria Poleschi - Vibrato con forza, tensione estrema controllata - Mostra personale testo di Vittoria Coen, Sandro Martini, architetto del segno - Pensiero e Poesia di Sandro Martini - Segni di Livia Miretti - Performance di Livia Miretti

 

2009

Galleria Folini, Chiasso (CH) Presentazione Libro d'artista Abecedario

Sandro Martini - Paolo Nava - Corrado Paina

Kontiki - Esemplare unico, Testo di Sandro Martini Poesia di Maurizio Cucchi

Progetto legatoria di De Stefanis, Impaginazione Matteo Martini

 

2008

Galleria Solaria Arte - Piacenza La declinazione del rosso, a cura di Luigi Sansone, testo di Sandro Martini

Frankfurter Westend Galerie - Francoforte - D Sinfonia in rosso, La tentazione del rosso, a cura di Volker W. Feierabend e Salvatore A. Sanna

Fondazione Vaf Museum Furneve Knst Zkm - Karlsrune, Italia 1950-1965 Immagine materiale, a cura di Volker W. Feierabend

Casa del Mantegna “la pittura aniconica (1986-2007) Mantova

 

2007

Folini Arte Contemporanea, Chiasso, Penso Affresco. Penso Vetro. Mostra personale

Corsi di affresco e rifodero al Kala Institute di San Francisco.

Factory, Livorno. Penso Affresco Penso Vetro. A cura di Antonella Capitanio e Domenico Dora, Silvia Editore

Galleria Camaver, Sondrio. Opere su Carta, Presentazione dell'alfabeto del viaggiatore, firmato e numerato da 1 a 90, xilografie di Sandro Martini, poesie di Corrado Paina. Silvia Edizioni - Collana Baco da Seta

Colori per vincere l'egoismo - Asta Benefica - Società La Permanente, Milano

Donazione - acquisizione opera Quantità India - MART, Rovereto

 

2006

Associazione Culturale Renzo Cortina, Milano, 10 anni: 1996-2006. Mostra collettiva

Galleria Arteincornice, Torino, Linee, colori e geometrie dal 1930 a oggi. Mostra collettiva PaciArte, Brescia, Sandro Martini - Artistica Energia. Mostra personale

Jemaja' Volume in 100 esemplari, firmato e numerato Sivia Edizioni, testi e tavole di Sandro Martini

 

2005

Livorno - Quartiere La Venezia, Sandro Martini. Dipanando pittura - Opere dal 1961 ad oggi. Mostra personale

PoliArt, Milano, L' Altrove della Pittura. Mostra personale

Istituto Italiano di Cultura, Washington Visual Art - Powerfull Impression: Stampe italiane e americane

Museo Cantonale d'Arte, Lugano Giorgio Upiglio stampatore a

Milano: gli artisti

Antichi Magazzini del Sale, Cervia, Sandro Martini - L'altrove della pittura. Mostra personale

PaciArte, Brescia, Incontro/Scontro. Mostra collettiva

Corsi di affresco e rifodero al Kala Institute di San Francisco

 

2004

Studio Melzi, Milano, 20 aprile 2004. Serata d'Autore: incontro con Sandro Martini. Installazione "Gato's - fugato - Scratches". In tale occasione è stato trasmesso il video il graffio del colore in onda su Sky Leonardo - serie Ritratti - dal 31/03/2004 al 13/04/2004

Galleria Folini, Chiasso,"DIE DYE and DIE". Mostra personale

Tetto di tela tinto di sale, 2004 Installazione permanente Casa della Carità , Milano

Casa della Carità , Milano, Tetto di tele tinte di sale". Installazione tele. Mostra personale

Casa Pier Zanzottera, Arconate, Affresco su pannello, cm. 145 x cm

2004

Istituto Italiano di Cultura, San Francisco, Peter Selz, Arcana Horstin, Annamaria Lelli presentano il volume "Sandro Martini", ed. Libri Scheiwiller, Milano, 2002

Casa del Mantegna, Mantova, "L'incanto della pittura - Percorsi dell'arte italiana del secondo secolo". Mostra collettva

Museo Villa Croce, Genova, 10 novembre 2004, "Attraversare Genova. Percorsi e Linguaggi del contemporaneo, anni "˜60-'70". Mostra collettiva La Meridiana AC, Milano, aprile 2004, "Carte". Mostra collettiva. La bottega del caffè, Livorno, Nathalie Vernizzi, Enzo Neri,

Guido Guastalla, Giuseppe Di Pietrantoni presentano il volume "Sandro Martini"

Corsi di affresco e rifodero al Kala Institute di San Francisco

 

2003

Palazzo Reale, Milano, presentazione del volume Sandro Martini, a cura di Nathalie Vernizzi. Ne hanno parlato con l'artista Carlo Bertelli, Ferdinando Scianna e Nathalie Vernizzi. Venerdì 31 ottobre 2003, Palazzo Reale, Sala Conferenze, Piazza Duomo 12, Milano. Sandro Martini ha realizzato una installazione dedicata a questo evento nello spazio prospiciente alla Sala Conferenze

Centro Arbur d'Arte, Milano, "Gato's - fugato - Scratches". Mostra personale. Testo di Claudio Cerritelli, dialogo tra Luigi Sansone e Sandro Martini

Corsi di affresco e rifodero al Kala Institute di San Francisc

 

2002

Il Mercante di Stampe, Milano, "Installazioni immaginarie". Mostra personale

Galleria Poleschi Arte, Milano, "Piano Preparato". Mostra personale

Corsi di affresco e rifodero al Kala Institute di San Francisco

 

2001

Corsi di affresco e rifodero al Kala Institute di San Francisco

Istituto Italiano di Cultura, San Francisco: "Inciso come scritto".

Mostra personale Galleria Blu, Milano, Quarantaquattro Blu". Mostra collettiva

Galleria Ulivi, Prato. L'invenzione del rosso". Mostra personale

Affresco su pannello cm. 180 x 200, Munchener Ràuck Italia S.p. A., Milano

 

2000

Istituto Italiano di Cultura, New York: "Inciso come scritto". Mostra personale

Istituto Italiano di Cultura, Toronto: "Inciso come scritto". Mostra personale

Museo Italo-Americano Fort Mason, San Francisco. Mostra Personale

Corso di affresco Kala

 

1999

Galleria Monopoli, Pavia, "Zhan". Mostra personale e installazione

Libreria Garzanti, Galleria Vittorio Emanuele, Milano, "La Pombo's Cage". Mostra personale. Installazione work in progress, Galleria Vittorio Emanuele, Milano

Biblioteca Trivulziana, Castello Sforzesco, Milano, presentazione del libro: "Preludio e Canzonette"

"La Pomb's cage", Installazione, Galleria Vittorio Emanuele, Milano

Corso di affresco al Kala Institute di San Francisco.

Istitute di San Francisco.

 

1998

Gallerita, Milano. Mostra personale di gioielli

Galleria Blu, Milano, "Il segno dei grandi". Mostra collettiva

Galleria Blu, Milano, "Fuoco sacro". Mostra collettiva

Corso di affresco al Kala Institute di San Francisco

 

1997

Galleria Blu, Milano, "40 anni". Mostra collettiva

Museo Civico di Palau, Palau, "Carte Italiane". Mostra collettiva

Galleria Cortina, Milano, "Confabulario", opere dal 1970 al 1973. Mostra personale

Palazzo Comunale di Luino,"Tela d'identità ". Installazione

Il mercante di stampe, Milano, "Ladro di sogni" - opere su carta. Mostra personale.

 

1996

Galleria di Summa, Roma. Mostra personale

Galleria San Luca, Bologna. Mostra personale

Galleria Blu, Milano, "Grandi disegni". Mostra collettiva

Università Cattolica, Milano: seminario di scienze economiche dal titolo: Pubblico e privato nell'arte. Corso di affresco al Kala Institute di San Francisco.

 

1995

Il mercante di stampe, Milano: "Tema modificato" - opere su carta. Mostra personale

Studio Melzi, Milano. Affresco

Art in Chicago, Chicago. Mostra collettiva

Università Cattolica, Milano: seminario di scienze economiche dal titolo: Pubblico e privato nell'arte.

Maison Fleur, Courmayeur. Mostra personale

Corso di affresco al Kala Institute di San Francisco.

 

1994

Museo Italo-Americano Fort Mason, San Francisco. Mostra personale e installazione

Corso di affresco al Kala Institute di San Francisco.

Affresco su pannello, cm. 300 x 200, Fort Mason, Museo Italo Americano, San Francisco donato dall'artista a Mater Eclesie Suore Dorotee Roma

 

1993

Padiglione d'Arte Contemporanea, Milano: "A... levare", 1992-1957. Mostra personale e installazione. A cura di Luigi Sansone

Galleria Martano, Torino: "Cinquant'anni di collages". Mostra Collettiva

"A... levare", Installazione, Padiglione d'Arte Contemporanea, Milano

Corso di affresco al Kala Institute di San Francisco.

 

1992

"Quattroquarti", Casa della Cultura, Cisternino del Poccianti, Livorno

Corso di affresco al Kala Institute di San Francisco.

 

1991

Centro Asteria, Milano, Opere dal 1965 al 1969. Mostra Personale

Corso di affresco Kala Institute di San Francisco.

 

1990

Neuchà¢tel, Galerie du Faubourg

Corso di affresco al Kala Institute di San Francisco.

Galleria San Severino,Parma

Galleria Blu Milano

 

1989

Interventi in affresco, Istituto Santa Dorotea di Cemmo, Centro Asteria, Milano

 

1988

Installazione. Simpson Gallery, San Francisco

Corso di affresco al Kala Institute di San Francisco

Los Angeles Louver Gallery, Los Angeles

"Duecentonovanta gradi" Installazione work in progress Galleria Blu, Milano

"L'Arte della Fuga", Galleria Blu, Milano

"Agguato", installazione work in progress pi๠volte modificata in Piazzale Michelangelo, Firenze

Ciclo di affreschi per il Centro Polivalente Asteria, Istituto Suore di S. Dorotea di Cemmo, Milano.

 

1987

Sioux Garside New Castel Region Art Gallery, Australia.

Civica Galleria d’arte,Portofino

 

1986

Quadriennale di Roma.

Top Graphic Milano

 

1985

Seminario alla Facoltà di Architettura, Politecnico di Milano: "Disegno e Rilievo"

Installazione. Facoltà di Architettura, Politecnico di Milano. In questa occasione è stato girato un video a cura di Paolo Pieri.

 

1984

Installazione per la Galleria Giuli, Lecco

Installazione permanente alla Djerassi Foundation di San Francisco.

Museo d'Arte Moderna, Palazzo Reale, Milano

Installazione. Galleria "Il Milione", Milano.

 

1983

Installazione. Saint-Peter's Church, Citv Corporation, New York.

Pratt Institute, New York. Installazione work in progress.

Installazione. Kala Institute, San Francisco

Djerassi Foundation, SanFrancisco. Installazione work in progress ideata per una ripresa televisiva americana

Museum of Modem Art, San Francisco

Smith Anderson Gallery, San Francisco

Installazione. Galleria "Il Milione", Milano

Edizione "Convivio", testo di Paul Vangelisti,

California University Press, Istituto Italiano di Cultura, Kala Institute, San Francisco

Installazione. Dodie Rosckranz, San Francisco

Installazione. Opera Plaza di San Francisco

Borsa Valori di Milano. Installazione work in progress eseguita nella sala delle grida. Durante la realizzazione è stato girato un video a cura di Paolo Pieri: "Il quadro non funziona"

"Come nasce un libro d'artista". Stanford University, Palo Alto, U.S.A.

 

1982

Installazione. Los Angeles Louver Gallery.

 

1981

"Pittura italiana 1960-70", Palazzo delle Esposizioni, Roma.

Museo d'Arte Moderna, Pavia

Los Angeles Institute of Contemporary Art, Los Angeles. Installazione work in progress.

University of Southern California, Los Angeles. Installazione work in progress e seminario sulle tecniche dell'affresco e del rifodero

Seminario.

University of California, Berkeley. Seminario, University of California, Los Angeles

Bryant Park, New York. Installazione work in progress modificata quotidianamente per un periodo di dieci giorni. In collaborazione con un gruppo di studenti di varie facoltà

"Art Flight 7" Installazione work in progress all'Alitalia di New York

Galleria Peccolo, Livorno. Installazione work in progress

Museo di Brera, Milano. Installazione work in progress realizzata in occasione del filmato "Un giorno di lavoro di Sandro Martini" prodotto dalla RAI per il programma "Visti da vicino".

"Materiali della pittura". Installazione al Museo del Castello di Milano

Installazione. Stanford University, Palo Alto.

 

1980

Haber Theodore Gallery. Installazione work in progress modificata quattro volte durante il periodo espositivo. New York.

Installazione. Accademia di Urbino

Installazione. Studio Ballo, Milano

Installazione. Facoltà di Architettura, Politecnico di Milano.

San Francisco. Installazione work in progress realizzata dall'alba al tramonto in Ghirardelli Square.

"Snodi" Installazione work in progress Galleria "Il Milione", Milano.

Centro Studi Pubbliche Relazioni di Bologna. Installazione work in progress.

 

1979

Installazione work in progress. Studio Marconi, Milano.

Installazione. "Pittura-Ambiente", Palazzo Reale, Milano

Sharon Avery Gallery, New York. Installazione work in progress modificata quattro volte durante il periodo espositivo

Installazione work in progress realizzata nella 42esima Strada di New York, nell'arco di una giornata, con la collaborazione di un gruppo di studenti della Columbia University

 

1978

Installazione: "Metafisica del quotidiano". Museo d'Arte Moderna, Bologna

Installazione per una mostra itinerante europea: "Artisti in Lombardia negli anni 60".

Fine Art Center, University of Massachussets, Amherst. Installazione realizzata con la collaborazione di un gruppo di studenti universitari. Durante l'intero periodo della mostra work in progress sono state effettuate continue trasformazioni, peraltro ampiamente documentate con fotografie.

Installazione. Istituto Italiano di Cultura, New York

The Institute for Art and Urban Resources PS.1, New York. Installazione work in Progress

Installazione. Saint-Peters's Church, City Corp, New York

"Festival dei due Mondi", Charleston, U.S.A. Installazione work in progress modificata quotidianamente durante la mostra.

"L'astrazione determinata", Installazione Saint Peter's Church, City Corporation, New Yor

 

1977

Installazione. Padiglione d'Arte Contemporanea - Parco Massari, Ferrara

Installazione: "Ipotesi 80" Fiera del Levante, Bari

Installazione. "La contraddizione del segno". Ridotto del Teatro Nuovo, Sala Gobetti, Decentramento del Museo Civico di Torino

Installazione Museo Civico di Torino “ La Contraddizione del segno “

Installazione. Galleria NRA, Parigi

Installazione. Galleria Blu, Milano

Installazione. Galleria Civica d'Arte Moderna, Torino

Installazione. Museo d' Arte Contemporanea, Alessandria."Tela d'identità "

Installazione Galleria Nuova Cadario, Milano

Installazione, Luino, Lago Maggiore

 

1976

Installazione. Palazzo Braschi, Assessorato Antichità e Belle Arti, Roma

Libreria Einaudi, Milano: presentazione del libro "Duale"

Installazione. Galleria Martano, Torino.

Installazione. Galleria G7, Bologna

Installazione. Galleria Unimedia, Genova

Installazione. Milano, Decennale dello Studio Marconi

Installazione. Museo d'Arte Moderna di Bologna:"Europa, America, l'Astrazione Determinata"

Centro D Roma presentazione del libro Duale da Enzo Siciliano

Premio internazionale della Grafica, Diano Marina

Sandro Martini, Galleria Barsotti, Lucca con testo di Giuseppe Marchiori.

 

1975

Installazione. Milano, Galleria Blu.

Installazione. Museo Progressivo d'Arte Contemporanea, Livorno

Museo d'Arte Moderna, Parma

Installazione. "La Promotrice", Torino

Studio Palazzoli, Milano

"Senza Titolo", Scultura in ferro colorato, cm 200 x 400 x 150 Villa Allemandi, Punta Ala (Arch. Albini e Franca Helg)

 

1974

Installazione. Milano, XXVIII Biennale Nazionale d'Arte.

Museo Progressivo Arte Contemporanea , Livorno Acquisizione

1973

Galleria Michelucci, Firenze.

Installazione Galleria "Il Milione", Milano

Diano Marina. Premio internazionale per un'opera letteraria illustrata: Rosaspina. Edizioni "Il Milione", Milano

 

1972

Galleria "Il Milione", Milano.

 

1971

Rotonda della Besana, Milano: "L'immagine attiva"

 

1969

Galleria "Il Milione", Milano

Galerie de France, Paris: "Milan Tendences Actuelles".

1968

Vetrata per l'Istituto Santa Dorotea di Cemmo, Milano, realizzata da Cesare Cavallini su progetto di Sandro Martini

Vetrata per l'Istituto delle Orsoline di Verona, Chiesa Immacolata, realizzata da Cesare Cavallini su progetto di Sandro Martini

Installazione Galleria "Il Milione", Milano.

 

1967

Galleria "Il Milione", Milano.

 

1965

Galleria delle Ore, Milano

Premio S. Fedele. Galleria San Fedele, Milano

Galleria Blu, Milano.

 

1964

Premio S. Fedele. Galleria San Fedele, Milano

Affresco nell'abside della Chiesa di San Pietro Martire a Cinisello Balsamo.

Fontana scultura in cemento armato e ferro, Fondazione Valadè, Sesto San Giovanni

 

1963

Galleria delle Ore, Milano.

Centro della Steccata, Parma.

 

1962

Premio S. Fedele. Galleria San Fedele, Milan

 

1960

Galleria Cocchini, Livorno

Premio Modigliani, Livorno

 

1957

Bottega dei Vageri, Viareggio